rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Economia

L'annuncio della Cgil: "Bollette, l'Unipg rimborsa i dipendenti fino a 600 euro"

Sottoscritto l'accordo: "La risposta del Magnifico Rettore e dell’intera Governance è stata immediata"

"Mercoledì 9 novembre all’Università degli Studi di Perugia è stato sottoscritto il protocollo rimborsi utenze domestiche che prevede il rimborso fino a 600 euro delle spese sostenute dai dipendenti per le utenze domestiche del servizio idrico integrato, dell'energia elettrica e del gas naturale nell’anno 2022". A darne notizia, con una nota, è la Flc Cgil dell'Unipg.   

Il sindacato, prosegue la nota, "ha colto l’opportunità prevista all’interno del Decreto Aiuti bis che prevede deroghe alle misure fiscali per il welfare aziendale". E ancora. La Flc Cgil "ha subito coinvolto la maggioranza delle Rsu e le delegazioni sindacali di Ateneo Federazione Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Federazione Gilda Unams, con le quali era stata condivisa la sottoscrizione del Contratto Collettivo Integrativo di Ateneo 2022, per chiedere un incontro di contrattazione urgente e affrontare l’argomento".

Il rettore, spiegano dal sindacato, "ha accolto la proposta e ha dato mandato al delegato di Ateneo per le Umane Risorse, Mario Tosti, e alla Direttrice Generale,  Anna Vivilo, di reperire le risorse necessarie da mettere a disposizione dei lavoratori Unipg per questa importante misura di welfare. Dopo alcune settimane di intensa attività dei Dirigenti e degli Uffici coinvolti in questa attività sono state reperite risorse pari ad 225.196,93 euro quale integrazione del Fondo delle risorse decentrate di Ateneo e si è arrivati alla sottoscrizione di questo importante protocollo che prevede il rimborso fino a 600 euro a dipendente (in base alle rispettive fasce Isee) delle utenze domestiche del servizio idrico integrato, dell'energia elettrica e del gas naturale".

"Grazie alla struttura della Flc Cgil nazionale che ci ha messo a disposizione le esperienze positive che avevano già portato alla sottoscrizione di accordi simili in alcune Università italiane, abbiamo chiesto all’Ateneo di mostrare un significativa attenzione verso i propri dipendenti che, come tutti i lavoratori, stanno subendo una importante riduzione del proprio potere d’acquisto a causa dell’elevata inflazione e del forte aumento dei costi energetici - sottolinea Fabio Ceccarelli, Rsu e Coordinatore del Comitato degli iscritti Flc Cgil dell’Università - . La risposta del Magnifico Rettore e dell’intera Governance è stata immediata, vista anche l’urgenza di liquidare tutti i rimborsi entro l’anno, ed ha permesso di raggiungere questo importante risultato per i lavoratori dell’Università degli Studi di Perugia".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'annuncio della Cgil: "Bollette, l'Unipg rimborsa i dipendenti fino a 600 euro"

PerugiaToday è in caricamento