Gli operatori della Gesenu, confermato sciopero per 24 ore: "possibili disagi per la popolazione"

La forma di protesta indetta dalla Cgil, Cisl e Uil. Si sfila la Cisal e spiega: "Trattativa in corso con l'azienda"

Una giornata all'insegna dei disagi per i cittadini di Perugia e per i comuni dove il servizio di raccolta è gestito dalla Gesenu. In nottata è stato confermato lo sciopero per tutta la giornata di giovedì degli operatori che aderiscono alle sigle Fp Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. Le relazioni sono saltare per il mancato turn-over, l'uso sistematico dello straordinario per coprire i presunti buchi dell'organico e il mancato accordo sul rimborso per il lavaggio degli abiti da lavoro.  "Nella giornata di sciopero suddetta potranno verificarsi disservizi per la raccolta dei rifiuti , saranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali previsti dalla Legge": ha scritto l'azienda confermando lo sciopero. Da venerdì tutto il servizio sarà ripreso regolarmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi si sfila dalla forma di protesta è invece la Fiadel Cisal Gesenu: "In relazione allo sciopero indetto per la data dell'11 Luglio 2019 la nostra organizzazione sindacale e i nostri delegati nella RSU dopo attenta riflessione ritengono che la scelta più saggia, nel rispetto dei lavoratori e lavoratrici Gesenu, sia quella di sospendere lo sciopero. La nostra decisione è data dal perdurare della trattativa in corso con l'azienda  che ha mostrato delle aperture in merito ai punti che hanno portato alla mobilitazione. Rispettiamo lo sciopero e chiunque voglia aderire ma farlo alla vigilia della franchigia estiva, periodo nel quale non sarà possibile continuare nella protesta, crediamo sia un sacrificio che possa purtroppo risultare vano. Invitiamo l'azienda a continuare la trattativa in essere, ammorbidendo la sua posizione che ad oggi non riteniamo comunque per noi soddisfacente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie B, Perugia-Pescara 4-5 ai rigori: l'incubo si avvera, il Grifo torna in C

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Perugia-Pescara, Grifo retrocesso ai rigori: i tifosi aspettano fuori dal Curi

  • La nuova Miss Mondo Umbria è la 18enne perugina Viola Duranti

  • Questo matrimonio non si deve fare, intervengono i Carabinieri e sventano le nozze combinate

  • Tragedia a Bastia, muore 24enne di Spoleto investito dopo una lite tra giovani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento