menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Novelli salvi per ora i posti di lavoro, trovato un "sanguinoso" accordo per evitare i licenziamenti

Dopo il confronto avuto oggi, favorito dall'intervento del viceministro Bellanova e delle istituzioni territoriali, è stato raggiunto un'ipotesi di accordo dopo mesi di discussione al Mise tra i sindacati, le istituzioni umbre e la nuova società che ha acquisito la ex Novelli.  L'intesa prevede l'utilizzo degli ammortizzatori (per i siti ternani compresi nell'area di crisi) e un incentivo all'esodo per gli esuberi per i siti di Cisterna di Latina e Spoleto (Fattorie Novelli). 

L'anno di cigs per aria di crisi complessa riguarda anche gli esuberi registrati tra i dipendenti di Alimentitaliani degli altri siti (Spoleto, Amelia, etc) che saranno assorbiti presso la sede di Terni. L'intesa prevede, inoltre, anche un impegno per l'utilizzo di ammortizzatori, qualora necessari, per il sito di Muggiò e un apposito tavolo di confronto in sede di Regione Lombardia.
 
Per tutti i siti si è convenuto un taglio degli scatti di anzianità (con possibilità di recupero nella fase di gestione dell'accordo) al fine di limitare ulteriori esuberi che avrebbero riguardato indistintamente tutti i siti, come da piano originario dell'azienda. Gli scatti saranno tagliati tranne per i salari più bassi (1500 euro lordi) e saranno maturati daccapo a partire dal primo maggio 2017.
 
Essendo un'ipotesi d'accordo la stessa sarà sottoposta al vaglio delle assemblee dei lavoratori e se necessario a consultazione (con modalità da definire). "Vigileremo - scrivono i sindacati - sulla corretta applicazione di quanto sottoscritto, nella consapevolezza che la difesa per il lavoro e l'occupazione in questo Gruppo, non finisce con questa ipotesi d’accordo, ma continuerà senza fare sconti alla nuova proprietà. In tale direzione abbiamo chiesto alle istituzioni (ottenendo il loro impegno) un corretto monitoraggio di quanto sottoscritto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento