menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ausiliare del traffico lo multa giustamente: lui lo manda ko con un "gancio" al volto

Lo hanno identificato per un 45enne, romeno, da anni a Perugia e senza precedenti di polizia; è stato denunciato per violenza e minacce ad incaricato di pubblico servizio e lesioni aggravate

L’ausiliario del traffico stava svolgendo la sua attività in Via del Macello, controllando le vetture parcheggiate nell’area a pagamento; aveva appena redatto una multa ad una ford focus priva dello scontrino di pagamento.

Poco dopo era stato raggiunto da un uomo, di corporatura robusta, che con il preavviso di pagamento in mano gli urlava di togliere la multa immediatamente. L’ausiliario del traffico non ha avuto neanche il tempo di rispondere che è stato colpito con un pugno in viso, tanto che all’arrivo dei poliziotti aveva il labbro tumefatto con perdita di sangue; ha chiesto aiuto ad un collega che è intervenuto sul posto,
mentre l’aggressore si allontanava.

All’arrivo del collega è ricomparso l’aggressore che ha detto che se non veniva tolta la multa avrebbe picchiato entrambi; poi si dileguava. All’arrivo della Polizia i due ausiliari davano indicazioni sull’autore del reato e sulla sua vettura. I poliziotti si sono messi alle sue tracce e si sono recati sotto l’abitazione del proprietario dell’auto, trovandola lì parcheggiata.

Hanno quindi rintracciato l’uomo che ammetteva di non voler pagare la multa e di aver colpito al volto il controllore; i poliziotti lo hanno condotto in Questura. Lo hanno identificato per un 45enne, romeno, da anni a Perugia e senza precedenti di polizia; è stato denunciato per violenza e minacce ad incaricato di pubblico servizio e lesioni aggravate. L’ausiliario del traffico se l’è cavata con sei giorni di prognosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento