menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assisi celebrata unione civile gay: Sasha e Lorenzo prima il sì e poi il bacio davanti la Basilica

Il fatidico sì è stato pronunciato nella sala degli sposi a palazzo Vallemani: la città serafica celebra così la prima unione civile tra omosessuali

Una battaglia per i diritti e per l’amore dal loro primo incontro, avvenuto nel 2011, sabato11 marzo Lorenzo e Sasha hanno pronunciato il fatidico sì nella sala degli sposi di palazzo Valemani, a due passi dalla Basilica. Assisi ha così celebrato la prima unione civile gay. 

Celebrate le prime nozze gay a Perugia: "Un giorno importante per la città

Ce l’hanno fatta, dopo varie battaglie burocratiche, a coronare finalmente il loro sogno d’amore. Lorenzo Vitale, assisano, ma di origini romane e il suo compagno Sasha Baydachenko, hanno lottato fino all'ultimo per poter arrivare a celebrare l’unione civile davanti ad amici e parenti, con cui hanno condiviso il  giorno più bello della loro vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento