rotate-mobile
Cronaca

Maltrattamento di animali e "fucilazioni" per divertimento: 20 persone denunciate

Controlli a tappeto della Forestale in tutta l'Umbria contro il maltrattamento di animali. I 376 controlli effettuati (210 in provincia di Perugia e 166 in quella di Terni) hanno portato a 198 multe - per un totale di 76.117 euro - e 20 reati accertati

Controlli a tappeto della Forestale in tutta l’Umbria contro il maltrattamento di animali. I 376 controlli effettuati (210 in provincia di Perugia e 166 in quella di Terni) hanno portato a 198 multe - per un totale di 76.117 euro - e 20 reati accertati in tutta l'Umbria. E non è finita qui. A Perugia undici persone sono state denunciate per cani maltrattati e poi morti, caccia vietata e l’avvelenamento di animali con le famigerate polpette killer. Quest’ultimo è un fenomeno preoccupate e in espansione. A Nocera Umbra è stato trovato un lupo morto e Perugia le segnalazioni si moltiplicano a vista d’occhio.

Nell’area di Terni, invece, gli uomini della Forestale stanno dando la caccia al responsabile della “fucilazione” di un asino, ucciso a colpi di arma da fuoco caricata a pallettoni. L’animale, secondo quanto ricostruito, “potrebbe essere stato ucciso per semplice divertimento”.
Per quanto riguarda la tutela delle specie in via di estinzione, a Perugia cinque persone sono state denunciate per commercio di avorio, detenzione in cattività di un boa, abbandono di un pitone, abbandono e morte di una iguana. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamento di animali e "fucilazioni" per divertimento: 20 persone denunciate

PerugiaToday è in caricamento