rotate-mobile
Cronaca

Umbria, fiamme in un'azienda che tratta rifiuti: chiuse le scuole di Terni

È successo a Maratta, dove è divampato un incendio all'interno dell'azienda Ferrocart: in corso le verifiche sulle possibili conseguenze ambientali

Rifiuti in fiamme, con danni ecomomici e paura per le possibili conseguenze ambientali. È successo a Terni, dove nel pomeriggio di domenica (20 febbraio) una nube scura si è propagata nella zona industriale di Maratta, in via Vanzetti. Come riporta Terni Today i vigili del fuoco sono entrati in azione per spegnere un incendio divampato all'interno dell'azienda Ferrocart, che tratta rifiuti.

Per favorire le operazioni di spegnimento sul posto si sono portati anche polizia di stato e carabinieri, mentre i tecnici di Arpa Umbria sono intervenuti per verificare le conseguenze a livello ambientale. "Tenere chiuse le finestre nell'area circostante l'incendio” ha raccomandato ieri l'amministrazione comunale, con il sindaco Leonardo Latini che ha poi  che ha poi firmato un’ordinanza per chiudere le scuole per la giornata di oggi (lunedì 21 febbraio) nel territorio comunale  tranne che a Casali di Papigno, Collestatte, Marmore e Piediluco.

In particolare Arpa, in virtù del principio di precauzione e in attesa delle valutazioni sui dati di qualità dell’aria, ritiene opportuno al momento individuare un’area di raggio di 3 km dal luogo dell’incendio all’interno della quale dovranno essere rispettati alcuni divieti: divieto di raccolta e consumo di prodotti alimentari coltivati; divieto di raccolta e consumo di funghi epigei spontanei; divieto di pascolo e razzolamento degli animali da cortile; divieto di utilizzo di foraggi e cereali destinati agli animali.

FOTO Umbria, fiamme in un'azienda che tratta rifiuti: l'intervento dei vigili del fuoco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, fiamme in un'azienda che tratta rifiuti: chiuse le scuole di Terni

PerugiaToday è in caricamento