Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Manovre spericolate nel parcheggio: maxi-multa e denuncia per una 20enne senza patente

La giovane donna sanzionata dai carabinieri di Città di Castello con un'ammenda di 5.100 euro

Oltre 5mila euro di multa per una 20enne di Città di Castello, denunciata dai carabinieri di Città di Castello. Rimproverata da un minore per la sua spericolata condotta di guida all'interno di un parcheggio, la giovane donna avrebbe strattonato il ragazzo per impedirgli di telefonare alle forze dell'ordine.

Intervenuti sul posto, i militari della locale stazione hanno poi scoperto che la 20enne non aveva la patente di guida. A quel punto, oltre alla denuncia, è scattata appunto la maxi-ammenda (5.100 euro per guida senza patente) mentre al proprietario dell'auto è stata comminata una sanzione di 397 euro per incauto affidamento.

Non sono poi mancati controlli in tutto il territorio tifernate dai parte dell'Arma, che nell’ultima settimana ha identificato oltre 250 persone e controllato circa 200 veicoli, senza tuttavia riscontrare particolari criticità. Poche le violazioni contestate e tutte inerenti la sicurezza, quali l’uso delle cinture e l’utilizzo del telefono alla guida. Lo stesso dicasi per i controlli del rispetto delle prescrizioni anti-Covid dopo gli allentamenti nelle restrizioni delle ultime settimane: solo 5 le violazioni contestate negli ultimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manovre spericolate nel parcheggio: maxi-multa e denuncia per una 20enne senza patente

PerugiaToday è in caricamento