Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Città di Castello

È in quarantena, ma se ne va tranquillamente a fare la spesa al supermercato

Il fatto è avvenuto ad Umbertide. L'uomo si è giustificato dicendo di non aver nessuno che potesse recarsi al supermercato

Sarebbe dovuto rimanere in casa perchè positivo al Covid, invece è stato fermato mentre era a fare la spesa.

A finire nei guai un cittadino marocchino, classe 1980, che è stato denunciato dagli agenti del commissariato di Città di Castello per aver violato la quarantena obbligatoria. Il 42enne, fermato in un posto di controllo dagli agenti a Umbertide, era sottoposto alla misura sanitaria della quarantena obbligatoria perchè positivo al Covid-19: sarebbe, in pratica, dovuto rimanere nella sua abitazioni.

Gli agenti hanno chiesto il motivo per cui si trovava in giro, lui ha riferito di essersi allontanato di casa per recarsi a fare la spesa, non avendo nessuno che potesse provvedere al suo posto.

A questo punto i poliziotti, dopo aver spiegato all’uomo la pericolosità del suo comportamento per la salute pubblica, lo hanno invitato a chiedere l’aiuto di qualche conoscente o di avvalersi dei servizi di spesa a domicilio.

Il 42enne è stato quindi denunciato e i poliziotti gli hanno intimato di fare immediato ritorno presso la propria abitazione per ultimare l’obbligatorio periodo di isolamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È in quarantena, ma se ne va tranquillamente a fare la spesa al supermercato
PerugiaToday è in caricamento