rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

All'esame per la patente con auricolare e telecamera nascosta nella camicia: denunciato

Intervento della Polizia stradale nella sede della Motorizzazione durante il test: il candidato collegato con un complice all'esterno che gli avrebbe suggerito le risposte

All’esame per conseguire la patente di guida con auricolare, videocamera e telefonino collegato a internet. Un giovane nigeriano, difeso dall’avvocato Dario Epifani, è stato denunciato dalla Polizia stradale di Perugia perché “quale candidato per il conseguimento della patente di guida automobilistica categoria B, presentato un elaborato realizzato da altri tramite indicazione dello stesso per via telematica/telefonica delle risposte, non riuscendo per cause indipendenti dalla sua volontà”.

Il candidato sarebbe stato scoperto dagli esaminatori, che si sarebbero accorti del cavo dell’auricolare che spuntava da sotto la felpa. Avvertita la Polstrada, gli agenti avrebbero poi sequestrato al giovane “una camicia a coste vellutata di colore verde … con applicata una micro telecamere posta tra la seconda e la terza asola … collegata a un ricetrasmettitore alimentato da una batteria e celato in un’apertura del colletto”. Posto sotto sequestro anche un cellulare con scheda telefonica, nascosto “all’interno di una borsa” di proprietà del giovane e “rinvenuta appesa a un appendiabiti all’interno della sala d’esame”.

La Polstrada non ha ancora identificato il complice che avrebbe fornito al candidato le risposte dopo aver visionato il test grazie alla telecamera.

L’episodio è avvenuto il 13 gennaio scorso presso l’Ufficio provinciale di Motorizzazione di Perugia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'esame per la patente con auricolare e telecamera nascosta nella camicia: denunciato

PerugiaToday è in caricamento