menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia in Umbria, 46enne ucciso dalla puntura di un insetto

E' accaduto nel tardo pomeriggio di oggi a Bevagna. Inutili i soccorsi, per l'uomo non c'è stato nulla da fare

Tragedia nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 7 ottobre. Un uomo di 46 anni, residente a Bevagna, è stato trovato senza vita nel giardino della sua abitazione. Immediato l’intervento dei sanitari del 118, arrivati sul posto a seguito dell’allarme lanciato dai familiari della vittima, ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare. A uccidere l’uomo potrebbe essere stata la puntura di un insetto; tra le cause più probabili è stata avanzata l’ipotesi – anche dagli stessi sanitari – che la morte  sia sopraggiunta a causa di shock anafilattico.

Una nota dell'ufficio stampa dell'Azienda Ospedaliera di Perugia, riferisce che non è stata effettuata  alcuna attività di soccorso, visto che l'uomo era già deceduto. È probabile che vengano  effettuate ulteriori accertamenti per stabilire la causa del decesso dell'uomo. Il 46enne, italiano, lascia moglie e figli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento