menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, gli sfollati potranno riavvicinarsi alle proprie case: ecco come

Gli sfollati del terremoto potranno riavvicinarsi alle proprie case. La Protezione civile regionale comunica che nel sito istituzionale della Regione Umbria, nell’area dedicata al sisma 2016 (https://www.regione.umbria.it/sisma-umbria- 2016) è disponibile l’elenco completo delle strutture ricettive che hanno manifestato la disponibilità ad accogliere le persone evacuate a seguito del terremoto del 24 agosto 2016 e di quelli successivi.

Lorenzo Jovanotti canta per i terremotati, concerto a sorpresa al Trasimeno 
Terremoto, altra scossa nella notte: il Senato approva il decreto, sì alla "busta pesante" 
Terremoto, svelato il mistero della gigantesca voragine nella piana di Castelluccio di Norcia

L’elenco, che verrà aggiornato costantemente, è a disposizione dei Sindaci dei comuni colpiti dal sisma per collocare le persone che ne faranno richiesta. “Le persone evacuate – spiega la Regione Umbria - , già alloggiate, che volessero spostarsi per ricongiungimenti familiari o riavvicinamento alle proprie abitazioni presso altre strutture presenti nell’elenco potranno farlo a seguito di espressa richiesta al Sindaco del Comune di residenza o dimora alla data del sisma, formulata attraverso il modello scaricabile sempre dal sito istituzionale della Regione Umbria”.

E ancora: “Le strutture saranno convenzionate dalla Regione Umbria solo a seguito di espresso assenso del Sindaco alla suddetta richiesta. Le strutture ricettive interessate all’accoglienza potranno manifestare la loro disponibilità sino al 3 dicembre data oltre la quale non sarà più possibile essere inseriti nell'elenco”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento