menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Locali mascherati da associazioni no-profit, maxi evasione e 22 lavoratori in nero

Segnalati all'Agenzia delle Entrate ricavi per oltre 300.000 euro, con un’evasione dell'Iva per circa 120.000 euro

Vere attività a scopo di lucro mascherate da “associazioni no-profit”. La Guardia di Finanza ha scoperto tre finte “Onlus” che operavano senza possedere i requisiti indispensabili per beneficiare delle previste agevolazioni fiscali. Scoperti 22 lavoratori in nero. Le fiamme gialle hanno quindi riqualificato le attività controllate alla stregua di vere e proprie aziende, ricostruendone il volume di affari da sottoporre a tassazione, rilevando e segnalando all’Agenzia delle Entrate maggiori ricavi per oltre 300.000 euro, con un’evasione dell'Iva per circa 120.000 euro. Furbetti in grossi guai.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento