rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Panicale

Variante di Tavernelle, autovelox fisso in arrivo: "C'è chi va a 240 km/h"

"Nella settimana entrante sarà operativa la postazione fissa di controllo della velocità sul tratto della variante extraurbana di Tavernelle - scrive il Comune di Panicale - . Il progetto prevede anche l’installazione di ulteriori punti di controllo per completare una cintura di rilevazione su tutti gli accessi al territorio del comune di Panicale. La priorità è posta sull’individuazione dei veicoli rubati che vengono utilizzati per commettere reati, principalmente furti, a danno dei nostri concittadini. La presenza delle telecamere su ogni direttrice permetterà di individuare questi veicoli e di allertare in tempo reale le forze dell’ordine".

E ancora: "Questa tecnologia è già operativa da ormai due anni, integrata con il sistema di videosorveglianza urbana, nei punti di controllo di Panicale, Mirabella e Tavernelle e ha consentito di coadiuvare le forze dell’ordine nella cattura di diverse bande di malintenzionati. Ci siamo impegnati fin dalla campagna elettorale a non utilizzare autovelox nelle strade urbane dove il limite è 50 km/h, preferendo, in queste situazioni, la posa in opera diopportuni sistemi di dissuasione e di realizzare una postazione di controllo della velocità unicamente sulla variante e solo a seguito di diverse campagne di rilevamento delle velocità di transito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante di Tavernelle, autovelox fisso in arrivo: "C'è chi va a 240 km/h"

PerugiaToday è in caricamento