menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quando il genero viene accusato di stalking nei confronti della suocera: a processo

La suocera ha raccontato di aver subito l'impossibile. Il genero è stato trascinato in tribunale dalla madre della figlia per atti persecutori

Non conosceva orari. Ogni momento era buono per chiamarla al telefono e aggredirla verbalmente. Un rapporto a dir poco tumultuoso quello tra suocere e genero che si è concluso con un bel processo in tribunale. Lei, novantenne, ha più volte sporto querela contro il marito della figlia che in un’occasione, in base al racconto della donna, l’avrebbe anche colpita agli zigomi con un bicchiere di vetro. In un altro episodio, invece, l’uomo l’avrebbe presa a schiaffi in maniera del tutto immotivata, come racconta sempre l’imputata. 

L’uomo, assistito dall’avvocato Luca Aliventi, è stato così trascinato in tribunale dalla suocera per gli atti persecutori nei suoi confronti. Ieri, 20 febbraio, è arrivato per lui il rinvio a giudizio. Si apre quindi il processo nei suoi confronti. La notizia è stata riportata dal Corriere dell’Umbria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento