menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto in provincia di Perugia, sfiorati nella notte i 3 di magnitudo

La Rete Sismica Nazionale dell'INGV ha registrato nella notte due scosse di terremoto che hanno fatto tremare tutta l'Alta Umbria e l'Altotevere. Il 20 marzo altri movimenti considerati rilevanti

Stavolta le "spie" della Rete Sismica Nazionale dell'INGV hanno registrato un ritorno di attività sismica nella zona di Città di Castello, già colpita ad inizio del 2013 da uno sciame preoccupante tanto da far chiudere scuole e fare verifiche di staticità di alcuni edifici. Si sono sfiorati i 3 di magnitudo alle 5.41 di questa mattina - 21 marzo - tra Città di Castello, Montone e Pietralunga. Una scossa avvertita dalla popolazione ma senza conseguenze. 

Nella stessa notte l'Ingv ha registrato il solito sciame sismico nell'eugubino: 2 di magnitudo alle 01:04, un 2.5 di magnitudo alle 14 del 20 marzo e 2.4 di magnitudo alle 12.37. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento