Cronaca Fontivegge / Via Romeo Gallenga

Da via del Macello a via Gallenga, clan spaccio prima si picchiano e poi devastano auto

Vetri di auto mandati in frantumi con delle mazze e bastoni. Ma prima gli stranieri avevano iniziato a picchiarsi selvaggiamente in via del Macello per poi, ricominciare dopo la pausa, la lotta in via Gallenga. Paura tra i residenti

Da via del Macello a via Gallenga: i clan dello spaccio (tunisini) se le sono date di santa ragione a più riprese nella tarda serata del 15 ottobre. Non solo hanno creato il panico ma hanno provocato danni alle auto delle famiglie e dei lavoratori perbene che con i loro squallidi traffici e faide non c'entrano nulla. La prima rissa era scattata in via del Macello tra due gruppi - una decina gli stranieri coinvolti - che poi sono stati messi in fuga direttamente dall'arrivo delle Volanti chiamate da negozianti e residenti.

Ma la battaglia tra i due clan non si è placata: intorno alle 21,30 è stata la volta dell'incontro-scontro in via del Gallega davanti alla sede dello storico settimanale Cerco e Trovo. In questo caso sono saltate fuori mazze e bastoni che sono state utilizzate anche per distruggere auto - sei quelle danneggiate -, fioriere e alcune vetrate. Anche in questo caso i residenti hanno chiamato la Polizia che è arrivata subito sul posto ma ha potuto constatare soltanto distruzione e rabbia. Sono state comunque passate al setaccio le immagini di alcuni impianti di video-sorveglianza. 

VetriAutoSpaccati-6896-2

VetriAutoSpaccati-6887-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da via del Macello a via Gallenga, clan spaccio prima si picchiano e poi devastano auto

PerugiaToday è in caricamento