Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Banditi armati e mascherati assaltano la villa di un imprenditore a Spello

Bottino di qualche migliaio di euro in contanti e diversi monili e gioielli. I malviventi aveva le mascherine chirurgiche

Mascherine chirurgiche in volto, contatore staccato e impianto elettrico manomesso per non far scattare l’allarme. Hanno agito veloci e armati i quattro (o cinque) rapinatori che sono penetrati in casa di un imprenditore di Spello e lo hanno rapinato di soldi e gioielli. La notizia è riportata dal Messaggero Umbria di oggi.

Secondo una prima ricostruzione, quando è mancata la corrente l’imprenditore è uscito per controllare se vi fosse un guasto al contatore. Si è trovato di fronte, invece, i rapinatori mascherati e armati che lo hanno costretto a rientrare nell’abitazione e a farsi aprire la cassaforte.

I malviventi hanno legato l’uomo e la moglie e hanno rovistato in tutta casa, portando via qualche migliaio di euro e monili in oro, per poi fuggire con l’auto dell’uomo, prontamente abbandonata a pochi chilometri di distanza dove i malviventi avevano lasciato una vettura “pulita” per proseguire la fuga indisturbati.

Il personale del Commissariato di Foligno, guidato dal vicequestore Bruno Antonini, indaga sulla rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banditi armati e mascherati assaltano la villa di un imprenditore a Spello

PerugiaToday è in caricamento