Un presepe fuori dal comune, lo potrete ammirare a Gualdo Tadino

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Gualdo Tadino
  • Quando
    Dal 08/12/2016 al 15/01/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Tema
    Natale

Un presepe emozionale di circa 200 metri quadrati, quasi a grandezza naturale e ambientato nel Medioevo, periodo in cui visse san Francesco che diede avvio a questa antica tradizione. Primo nel suo genere, realizzato a Gualdo Tadino dalle Edizioni Frate Indovino, con l’appoggio del Comune e la collaborazione del Polo museale cittadino, sarà ospitato dal primo dicembre al 15 gennaio nella Chiesa medievale di san Francesco e aperto al pubblico con ingresso gratuito.

Il Presepio emozionale di Frate Indovino, questo il nome, è la riproduzione di un tipico villaggio medievale dell’Appennino umbro. Appassionati e studenti potranno visitarlo camminando all’interno, sentendosi protagonisti tra le figure di personaggi dell’epoca che lo popolano.

La ricostruzione attentamente filologica del periodo è stata curata da docenti universitari di storia medievale che hanno fornito dettagli progettuali persino riguardo ai colori da utilizzare per gli intonaci delle strutture. Il progetto è stato seguito da ingegneri meccanici e il presepe è realizzato con materiale povero, parzialmente riciclato, quasi completamente legno e cartone, quest’ultimo rivestito da fogli stampati per offrire l’effetto grafico voluto. La nota azienda Rocchetta Spa, con sede a Gualdo Tadino, si farà promotrice dell’evento tramite i propri prodotti in distribuzione. In particolare, sarà inserita un’apposita cartolina all’interno della confezione di acqua e ogni consumatore potrà richiedere l’invio a titolo gratuito, escluso le spese di spedizione, del Presepio emozionale nel modello in scala.

Nell’allestimento, saranno rappresentati antichi mestieri e strumenti, il frantoio e il mulino, botteghe dell’erborista, del vasaio e della tessitrice, il maniscalco a lavoro nella stalla, il cestaio, i pastori nel loro bivacco, le lavandaie e l’ortolano con la sua casa. Ci sarà anche la riproduzione figurativa di un forno pubblico dove ogni famiglia cuoceva il pane. Girando attorno alla fontana e proseguendo ancora, si giunge alla capanna dove sono riprodotti i personaggi della Natività.

“Nella scelta dei materiali e nella commissione del lavoro assegnata a giovani professionisti si vuole cogliere il senso del messaggio francescano – spiegano i promotori –: fiducia ai giovani e rispetto della natura attraverso il recupero di materiali che siamo abituati a scartare. I Cappuccini umbri, a quasi ottocento anni dal primo presepio vivente di Greccio, voluto e realizzato da san Francesco, rinnovano l’incanto di questa tradizione all’interno di una storica struttura francescana, rendendolo percepibile e regalando così a bambini e adulti l’emozione di sentirsi protagonisti”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Notte europea dei Ricercatori: il 27 novembre tornerà in scena Sharper

    • Gratis
    • dal 27 novembre al 19 settembre 2020
    • Università degli studi di Perugia e Polo di Terni
  • "Abbinamenti Montefalco", oltre ai vini c'è anche di più: un evento a misura di famiglia

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 18 al 20 settembre 2020
    • varie
  • A Settembre a Perugia il Festival delle Radio Indipendenti Gemini

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 18 al 20 settembre 2020
    • Parco Sant'Angelo

I più visti

  • Notte europea dei Ricercatori: il 27 novembre tornerà in scena Sharper

    • Gratis
    • dal 27 novembre al 19 settembre 2020
    • Università degli studi di Perugia e Polo di Terni
  • La Villa dei Mosaici di Spello aperta no-stop fino a tutto settembre

    • dal 12 agosto al 30 settembre 2020
    • Villa dei Mosaici
  • "Passignano e il Trasimeno. Viaggio pittorico nel tempo che fu", la mostra artistica nella città lacustre

    • fino a domani
    • dal 29 agosto al 20 settembre 2020
    • Sala Consiliare
  • "Contaminazioni aliene" nell'Umbria contemporanea, a Palazzo Penna al via Art Monsters

    • dal 6 agosto al 11 ottobre 2020
    • Palazzo Penna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    PerugiaToday è in caricamento