menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto Cesareo, riprese le ricerche in mare per ritrovare il 18enne umbro: reclutati anche i pescatori locali

Non era in acqua, come riportato dalle agenzie e dai media, il piccolo di 8 anni, il fratello del disperso. Si sono salvati dal mare grosso un amico, sempre umbro, e il padre

Sono riprese questa mattina le ricerche a Porto Cesareo - in provincia di Lecce - di Matteo Ubaldi, il 18enne di Spoleto, che nel pomeriggio di ieri, a causa del mare grosso, è stato portato a largo e di lui si sono perse le tracce. I soccorritori hanno ammesso che le possibilità di trovarlo ancora in vita sono pochissime, ci vorrebbe un miracolo. 

VIDEO Porto Cesareo, Matteo disperso in mare: ricerche senza sosta per ritrovare il 18enne umbro

Dall’alba sono in azione: un elicottero della guardia costiera di Bari (sta perlustrando la porzione d’acqua più distante dalla riva), le motovedette della capitaneria e i sommozzatori dei vigili del fuoco. Presenti anche i Carabinieri che stanno pattugliando l'area più vicino alla spiaggia, sottocosta, aiutati dagli stessi pescatori della zona, nella località nota come “Scalo di Furno”. Le condizioni del mare, rispetto a quelle di domenica, sono in fase di miglioramento: già dalla serata di ieri, infatti, le raffiche di vento non soffiavano più da sud, bensì da ovest. Nella tarda mattinata, peraltro, il vento comincerà a soffiare da nord. Un elemento che potrebbe fornire un sostegno alle ricerche.

I NUOVI PARTICOLARI - Nella giornata di ieri sono circolate diverse versione non ufficiali sull'accaduto e sui protagonisti di questo dramma. Grazie alla Guardia Costiera, questa mattina, è stato possibile ricostruire quanto è successo. A differenza di quanto riportato in un primo momento il giovane disperso si trovava in acqua in compagnia di un amico suo conterraneo, un 17enne. Quest’ultimo è stato tratto in salvo,  fortunatamente senza conseguenze. Mentre il padre si è lanciato in mare solo dopo che ha visto il figlio e l'altro giovane in difficoltà, risucchiati in fondo dalla corrente. Anche lui si è salvato. Non era in acqua, come riportato dalle agenzie e dai media, il piccolo di 8 anni, il fratello di Matteo. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento