menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher in fuga, a folle velocità a Ponte San Giovanni: rischia di uccidere passanti

I carabinieri hanno portato a Capanne uno spacciatore albanese che gestiva un giro di coca rivolto anche a molti minorenni del posto. Per fuggire dai militari ha quasi ucciso dei passanti. Oltre 40 di coca sequestrati

Ha rischiato di uccidere alcuni passanti sfrecciando a tutta la velocità nel centro abitato di Ponte San Giovanni nel tentativo disperato di sfuggire ai carabinieri che da settimane lo stavano monitorando. Il protagonista di questa follia è un albanese di 25 anni che aveva messo in piedi in un giro di cocaina "molto florido" e che per giunta era indirizzato ad alcuni minorenni di Ponte San Giovanni. 

IL MODUS OPERANDI - Il giovane era infatti solito uscire di casa nel primo pomeriggio e, a bordo della sua autovettura raggiungendo i propri clienti che lo attendevano sul ciglio della strada. Soldi e dosi passavano direttamente per il finestrino del potente veicolo del pusher. 

L'INSEGUIMENTO - I Carabinieri di Ponte San Giovanni da settimane stavano sulle tracce e lo pedinavano continuamente per ottenere tutte le prove per lasciarlo a lungo in carcere. Ma quando i militari hanno deciso di intervenire l'albanese ha spinto al limite l'acceleratore dell'auto cercando la fuga. Una mossa folle che ha rischiato di uccidere alcuni passanti che sono stati solamente sfiorati per fortuna. Dopo qualche centinaio di metri, vistosi raggiunto dai carabinieri, ha abbandonato l’auto ancora in corsa tentando la carta della fuga a piedi ma che è subito naufragata. 

LE DOSI - La perquisizioni personale, veicolare e domiciliare ha permesso di rinvenire e sequestrare 41 grammi di cocaina, una  bilancia di precisione e materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente. Lo spacciatore è stato portato al Carcere di Capanne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento