Sradica la cassa da un negozio in pieno centro e scappa tra la folla

Furto incredibile in via Mazzini, intorno alle 17: entra, prende la cassa e scappa insieme al palo. Caccia ai banditi

Di sabato. In mezzo alla gente. Entra nel negozio (una sanitaria) di via Mazzini, sradica la cassa e scappa a gambe levate. Sotto gli occhi di tutti e con al suo fianco il palo che aspettava diligente fuori dalla porta, nel mezzo del passeggio di un sabato pomeriggio qualsiasi. E’ questa la dinamica dell’incredibile furto messo a segno da due uomini intorno alle 17 di sabato 31 gennaio in via Mazzini, traversa di corso Vannucci. Davanti alle Poste, per capirsi. Sul posto si è fiondata la Volante, ma dei due ancora nessuna traccia. Adesso è caccia al bandito. Il negozio avrebbe subito un altro furto qualche giorno fa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento