I vicini salvano un'anziana madre: "Da quanto ha perso il lavoro mi picchia di continuo"

Ha picchiato di nuovo l'anziana madre, dopo una lite per futili motivi, e la situazione non è ulteriormente degenerata soltanto perchè le urla di aiuto della poveretta hanno attirato l'attenzione dei vicini che oltre ad intervenire direttamente hanno avvertito anche la polizia. Il figlio aveva colpito la madre con calci e pugni tanto da provocarle diverse ferite che hanno richiesto le cure mediche. Non sarebbe la prima volta che si scatena questa violenza gratuita e senza senso. Come ribadito dai vicini di casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 L'uomo avrebbe tentato di giustificarsi spiegando di attraversare un momento difficile da quando ha perso il lavoro e non riesce a trovare altro. Il fattaccio è avvenuto in un condominio alla periferia di Perugia. Dalla Questura fanno sapere che è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e rischia l'allontamento obbligato dalla casa della madre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 luglio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento