Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Perugia, scoperta associazione a delinquere per truffare il Fisco. Confiscati bene per 8milioni di euro

Ai domiciliari e sospesi dalla professione sia imprenditori che professionisti esperti del settore fiscale

Scoperta dalla Guardia di Finanza di Perugia un'associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale, mediante l’utilizzo di crediti IVA inesistenti, nonché del reato di autoriciclaggio dei proventi illeciti dell’evasione fiscale. I militari questa mattina hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali, reali ed interdittive, nei confronti di imprenditori, professionisti esperti del settore fiscale e società operanti in tutto il territorio nazionale e all’estero, ritenuti responsabili.

Il procuratore della Repubblica, Raffale Cantone, ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti di 5 imprenditori, la sospensione per un anno dall’esercizio della professione nei confronti dei 4 professionisti coinvolti, nonché il sequestro preventivo di somme di denaro, beni mobili ed immobili a carico di 14 persone fisiche e 6 società, per un ammontare pari a oltre 8 milioni di euro.

Il meccanismo illegale prevedeva l’intestazione fittizia a prestanomi nullatenenti, il più delle volte con precedenti penali specifici, di società inattive, con l’ausilio di professionisti compiacenti che, di volta in volta, si sono occupati della trasmissione delle dichiarazioni o dell’apposizione del visto di conformità, richiesto dalle disposizioni normative, per avvalorare la veridicità del credito. I crediti IVA inesistenti venivano, quindi, ceduti a società gestite dall’organizzazione che provvedevano a chiederne il rimborso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, scoperta associazione a delinquere per truffare il Fisco. Confiscati bene per 8milioni di euro

PerugiaToday è in caricamento