menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il grande cuore di Perugia, donate 400 sacche di sangue in 4 giorni

L’appello fatto  nei giorni scorsi dal dottor Mauro Marchesi, nella sua qualità di coordinatore  del Centro Regionale Sangue e direttore del Servizio Trasfusionale del Santa Maria della Misericordia di Perugia, rivolto alla cittadinanza per fronteggiare una situazione di emergenza , ha dato un risultato ritenuto  soddisfacente. 

E' emergenza "sangue" nella nostra Umbria: 3mila donazioni in meno in soli 12 mesi 
Centinaia di donazioni in meno, ma ora è emergenza sangue: "Gli ospedali sono in difficoltà"


Nello specifico, nei  quattro giorni successivi all’invito, sono state infatti  raccolte 402  sacche di sangue  nei nove centri dislocati sul territorio della ULS Umbria 1 e  presso l’Ospedale di Perugia. Le modalità di donazione sono avvenute, come informa una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera, in stretta collaborazione con le  associazioni di volontariato, che hanno contribuito a sensibilizzare i donatori abituali.


E’ stato anche registrato che sono stati 30 i nuovi donatori, ed anche questo risultato viene valutato in maniera positiva. Il personale sanitario anche in questa situazione di emergenza vuole esprime sentimenti di gratitudine a quanti, raccogliendo generosamente l’appello hanno garantito una totale assistenza ai pazienti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento