Omicidio a Perugia, il figlio chiama i carabinieri: "Ho ucciso mia madre", arrestato

Anziana strangolata a Montelaguardia, ipotesi del movente economico: 59enne arrestato per omicidio volontario

Ha chiamato i carabinieri di Perugia intorno alle 8 di lunedì 12 marzo sostenendo di aver ucciso l’anziana madre. La donna, Ofelia Tiburi, 79 anni, è stata trovata strangolata, morta nel letto. L’omicidio è avvenuto al secondo piano di una palazzina di via delle Ghiande a Montelaguardia, frazione di Perugia. A chiamare i carabinieri il figlio, Luciano Naticchi, 59 anni, che ha confessato ai militari di aver ucciso la madre. Sul luogo dell’omicidio anche il pubblico ministero Annamaria Greco e il medico legale, Laura Paglicci Reattelli. 

La povera Ofelia, vedova da un anno, è stata trovata morta dai militari. Tra le ipotesi alla base dell’atroce gesto anche quella del movente economico. Ma non è l'unica pista seguita dagli inquirenti. Luciano Naticchi, al termine dell'interrogatorio in cui ha fornito la sua versione dei fatti, è stato arrestato. L'accusa è omicidio volontario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO Omicidio a Montelaguardia, madre uccisa dal figlio

Nella frazione di Montelaguardia tutti conoscevano Ofelia e i vicini di casa la descrivono come una donna attiva e amabile, ricordando quando consegnava le uova fresche delle sue galline. Luciano Naticchi, il figlio 59enne, è sposato e padre di due figli. Secondo quanto si apprende avrebbe sofferto di depressione e aveva svolto diversi lavori: in un negozio di scarpe in centro storico, in una ferramenta in periferia e alcuni lavoretti saltuari. Secondo quanto emerge dalle indagini l’uomo avrebbe trascorso la notte dalla madre. Le indagini degli inquirenti vanno avanti senza sosta per chiarire cosa sia successo fino a quella drammatica telefonata ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento