Omicidio a Perugia, il figlio chiama i carabinieri: "Ho ucciso mia madre", arrestato

Anziana strangolata a Montelaguardia, ipotesi del movente economico: 59enne arrestato per omicidio volontario

Ha chiamato i carabinieri di Perugia intorno alle 8 di lunedì 12 marzo sostenendo di aver ucciso l’anziana madre. La donna, Ofelia Tiburi, 79 anni, è stata trovata strangolata, morta nel letto. L’omicidio è avvenuto al secondo piano di una palazzina di via delle Ghiande a Montelaguardia, frazione di Perugia. A chiamare i carabinieri il figlio, Luciano Naticchi, 59 anni, che ha confessato ai militari di aver ucciso la madre. Sul luogo dell’omicidio anche il pubblico ministero Annamaria Greco e il medico legale, Laura Paglicci Reattelli. 

La povera Ofelia, vedova da un anno, è stata trovata morta dai militari. Tra le ipotesi alla base dell’atroce gesto anche quella del movente economico. Ma non è l'unica pista seguita dagli inquirenti. Luciano Naticchi, al termine dell'interrogatorio in cui ha fornito la sua versione dei fatti, è stato arrestato. L'accusa è omicidio volontario.

VIDEO Omicidio a Montelaguardia, madre uccisa dal figlio

Nella frazione di Montelaguardia tutti conoscevano Ofelia e i vicini di casa la descrivono come una donna attiva e amabile, ricordando quando consegnava le uova fresche delle sue galline. Luciano Naticchi, il figlio 59enne, è sposato e padre di due figli. Secondo quanto si apprende avrebbe sofferto di depressione e aveva svolto diversi lavori: in un negozio di scarpe in centro storico, in una ferramenta in periferia e alcuni lavoretti saltuari. Secondo quanto emerge dalle indagini l’uomo avrebbe trascorso la notte dalla madre. Le indagini degli inquirenti vanno avanti senza sosta per chiarire cosa sia successo fino a quella drammatica telefonata ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento