Furti riusciti e altri andati a vuoto nella notte di Natale: le famiglie a Messa, i ladri in casa

Segnalazioni arrivano direttamente dalla fascia appenninica e dall'area di Perugia nord

Neanche la notte del Santo Natale ha fermato i soliti predoni di appartamenti lungo la fascia appenninica dell'Alta Umbria. A Gualdo Tadino sono andati a caccia di appartamenti vuoti con la complicità di qualche bravo basista che ben conosceva  le abitudini di alcune famiglie del posto. Mentre queste erano fuori per fare gli auguri o per andare alla Messa sono entrati in azioni velocissimi dalle 22 alle 24. Come al solito hanno trapanato gli infissi in un punto strategico e poi sono riusciti ad entrare scassinando la finestra. Secondo alcune indiscrezioni si parla di bottini magri e tanti danni. Uno dei casi sui quali stanno indagando i Carabinieri di Gualdo Tadino riguarda una villetta a San Pellegrino. Altre segnalazione arrivano anche da Gualdo città, nelle vicine Marche, Fabriano, è area nord nel perugino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento