Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

"Hai fatto gli affari tuoi invece che farmi assolvere", molesta e diffama l'avvocato d'ufficio sui social: processato

L'imputato non era contento della difesa nel corso di un altro procedimento: centinaia di telefonate e mail al difensore con accuse e insulti

Non gli piace come l’avvocato d’ufficio lo ha difeso e lo perseguita con centinaia di telefonate e mail e poi lo diffama sui social.

Un uomo di 45 anni è finito davanti al giudice del Tribunale di Perugia per rispondere dell’accusa di molestie “per avere mediante l’invio di innumerevoli messaggi telefonici e messaggi di posta elettronica (per complessive varie centinaia) contenenti ingiurie consistenti in improperi, affermazioni di svolgere l’attività forense in modo inadeguato e solo per fini di lucro”, recato molestia all’avvocato che era stato nominato d’ufficio per difenderlo in un altro procedimento.

La condanna con decreto penale, secondo la ricostruzione accusatoria, non era stata accettata dall’uomo che se l’era presa con il legale, diffamato anche sui social, mediante dei commenti offensivi della persona e della professionalità, accusandolo di aver recato un danno al cliente per “propri vantaggi” non ben precisati e, comunque, inesistenti.

L’avvocato si è costituito oggi parte civile nel procedimento che si è aperto davanti al giudice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hai fatto gli affari tuoi invece che farmi assolvere", molesta e diffama l'avvocato d'ufficio sui social: processato
PerugiaToday è in caricamento