menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marsciano, rischio chiusura Coop: nuove speranze per i dipendenti

Sembra che sia stata proprio la Coop Centro Italia a dare nuove speranze al suo punto vendita situato nel centro di Marsciano. La sede centale avrebbe, infatti, ritirato le procedure di mobilità. Ma secondo Filcams Cgil Camere "la partita non è chiusa"

È ormai da tempo che la notizia è in circolazione, forse il punto vendita della Coop, in Piazza Carlo Marx, a Marsciano, chiuderà i battenti, lasciando così ben 13 famiglie senza un lavoro. Ed era per questo che tempo addietro circolò tra la popolazione una petizione da sottoscrivere per evitare la chiusura perenne del supermercato. A dare nuove speranze è però adesso la Coop Centro Italia.

Ad intervenire questa volta è stata  Filcams Cigl Camere che ha così esordito: “Il ritiro delle procedure di mobilità della Coop Centro Italia, fatto di per sé importante, da solo non è sufficiente e non chiude la partita. Siamo consapevoli che, se fosse stata confermata la chiusura del negozio al 31 dicembre, l’unica cosa di cui avremmo potuto discutere sarebbe stata la mobilità, e 13 famiglie in mezzo a una strada.

Ed è proprio per questo che il sindacato chiede come soluzione la rivalutazione del centro commerciale l’Arco, peraltro in crisi già da alcuni anni. Una rivalutazione che  eviterebbe un degrado urbanistico e architettonico della città corrispondente troppo spesso anche a un degrado sociale. Da qui la promessa di Filcams Cgil e la Camera del Lavoro Territoriale di adoperarsi e vigilare “affinché prevalgano soluzioni capaci di tenere insieme lo sviluppo dell’impresa, la crescita occupazionale e uno sviluppo armonico della città in grado di mantenere livelli accettabili di vivibilità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento