menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Io, operata di tumore, dico grazie all'ospedale di Perugia per una tempestività che mi ha salvato la vita"

La lettera di ringraziamento di una paziente all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di ringraziamento di una paziente operata di melanoma, all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. 

”Ero in attesa in altra struttura ospedaliera per un secondo intervento, riguardante Melanoma (tumore maligno della pelle )  questa volta per  l’asportazione  del linfonodo sentinella e allargamento. Non avendo nessuna data certa mi sono recata all' ospedale Silvestrini dopo contatto telefonico su rapido appuntamento.

Mi chiamo Simonetta e sono la paziente protagonista di questa vicenda, e attraverso queste parole voglio ringraziare tutto lo staff del Reparto di Dermatologia dell’Ospedale Silvestrini di Perugia, per la loro tempestività, educazione e delicatezza nel seguirmi in un momento così difficile della mia vita.

Subito dopo il primo contatto telefonico, sono stata richiamata per il ricovero tempestivamente e tanto tempestiva successivamente è stata la comunicazione del referto, che mi è stato anticipato telefonicamente, dal dottore, nonostante avessimo in programma la visita per il giorno successivo.

Operata di melonoma a Settembre, sono tutt’ora amorevolmente e professionalmente  seguita dal Reparto di Dermatologia dell’Ospedale Silvestrini di Perugia.Il ringraziamento speciale và a tutta l’equipe medica e in particolare a: Jacopo Brozzi, Katharina Hansel,Leonardo Bianchi, Gianmarco  Tomassini.

Ritengo che si tratta di un equipe molto dedita al lavoro e all’aiuto del paziente; curandolo sia fisicamente che psicologicamente attraverso le rassicurazioni date al paziente e la pazienza e disponibilità dimostrata. In un periodo in cui si parla spesso di mala-sanità vorrei segnalare queste persone che amano il loro lavoro e che lo svolgono con molta dedizione". 

Una paziente

Simonetta Adreani 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento