Cronaca

Provocano incendi per bruciare le potature d'albero: due persone denunciate

Si tratta dei proprietari dei terreni bruciati il 12 agosto ad Assisi e il 23 a Gualdo Tadino

Due persone sono state denunciate dai Carabinieri forestali di Perugia per due incendi avvenuti il 12 agosto ad Assisi e il 23 agsoto a Gualdo Tadino.

Per il primo incendio, provocato dalla bruciature dei residui delle operazioni di potatura, in via Francesca ad Assisi, è stato denunciato il proprietario del terreno. I Carabinieri forestali, i Vigili del fuoco e il personale dell'Agenzia forestale regionale, erano intervenuti per domare le fiamme divampate in un terreno dove un uomo stava bruciando le potature di un vigneto. A causa del vento, però, le fiamme avevano avvolto anche la vegetazione circostante, minacciando anche il centro abitato di Assisi.

A Gualdo Tadino, invece, il 23 agosto la situazione era subito apparsa più grave, con 13 ettari di terreni agricoli e 3 di bosco, andati in fumo per un incendio partito da alcune sterpaglie in fiamme. Anche in questo caso il proprietario del terreno stava bruciando residui di potature e sfalci, ma il vento ha esteso le fiamme. Per domare l'incendio era dovuto intervenire anche un Canadair.

Le due persone sono state denunciate alla Procura di Perugia per incendio colposo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provocano incendi per bruciare le potature d'albero: due persone denunciate

PerugiaToday è in caricamento