menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La preziosa collezione di dischi in vinile da 40mila euro sparisce da casa: 50enne alla sbarra

Per l'imputato è stata formulata la richiesta di rinvio a giudizio per furto in abitazione. la collezione era formata da mille vinili, per un valore di circa 40mila euro

Una rara collezione di dischi composta da mille vinili, per un valore di circa 40mila euro, spariti da casa. Lui è un noto speaker radiofonico degli anni '70 di origini campane, che da tempo risiede in Umbria: nell'agosto 2015 denuncia la sparizione all'interno del suo appartamento dei dischi, ed ora nei confronti del presunto autore del furto, un umbro di 60 anni, pende una richiesta di rinvio a giudizio formulata dal pm Antonella Duchini.

Rame come "oro": ruba all' azienda dove lavora per 20mila euro

L'accusa è di furto in abitazione (624 bis cp) per essersi impossessato, al fine di trarne profitto, di una collezione di circa mille pezzi che asportava dall'interno dell'abitazione, nella quale si introduceva". Si legge nelle carte della procura. 

Furti, disattivano il sistema d'allarme e aprono un varco per introdursi in casa

La parte offesa- difesa dall'avvocato Arturo Bonsignore, si costituirà parte civile in un eventuale processo, la prima udienza prelimimare è fissata per il prossimo 23 febbraio dal giudice Avenoso. L'imputato, proprietario di casa dello speaker, avrebbe chiesto le chiavi dell'appartamento per poter fare alcuni lavori mentre l'inquilino era fuori regione, annullandoli poco dopo dicendo che le chiavi non sarebbero più servite perchè avrebbe atteso il suo rientro.. Intanto, dopo aver perso il lavoro, l'uomo aveva iniziato a rallentare i pagamenti dell'affitto. Al ritorno a casa, la preziosa collezione di dischi era sparita. Ora spetterà al gip decidere se rinviare a giudizio l'imputato, aprendo così un processo penale nei suoi confronti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento