menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spoleto, genitori "sequestrati" in casa propria: arrestato il figlio 25enne

Da tempo erano costretti a sopportare le angherie del figlio 25enne, ma grazie all'intervento delle forze dell'ordine è stata messa la parola "fine" al calvario di due genitori inermi. La famiglia era residente a Spoleto

Ogni giorno sempre la stessa storia. Si infuriava per futili motivi, prendendosela con i poveri genitori senza che vi fosse un ragione plausibile. Ieri l’intervento delle forze dell’ordine ha messo fine al calvario, arrestando il figlio venticinquenne, residente a Spoleto insieme alla famiglia

In base alle indagini svolte sembrerebbe che il ragazzo da qualche tempo facesse uso di sostanze stupefacenti e ricorresse spesso all’abuso di alcolici. Una storia a tratti grotteschi che vede due genitori “sequestrati” all’interno delle mura della propria casa. Il 25enne si era infatti impossessato nel corso degli anni  di svariati beni tra cui l’autovettura della madre, cellulari, televisori, computer e gioielli, nonché di tutti i denari risparmiati in famiglia.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso quella richiesta negata. Una somma di soldi che la madre proprio non voleva consegnare nelle mani del figlio. Poi le ripetute botte e infine la corsa in ospedale della donna per la frattura delle costole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento