menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz in casa: i militari trovano cocaina, marijuana e un'arma: dai domiciliari finisce dritto in carcere

I militari hanno fermato un "cliente" del 39enne sotto casa. Scattata la perquisizione, hanno ritrovato droga e un'arma da caccia non denunciata in casa

Dai domiciliari è finito dritto in carcere. Un italiano di 39 anni, già gravato da numerosi precedenti per droga e spaccio, è stato arrestato dai carabinieri di Nocera Umbra a seguito di un controllo nella sua abitazione. Da un po' i giorni i militari avevano notato "movimenti sospetti", gente entrare ed uscire dalla casa dell'uomo. In particolare, durante il servizio controllo, sono riusciti a fermare un assuntore trovato in possesso della droga appena acquistata dal 39enne.

Scattata la perquisizione in casa, i carabinieri hanno ritrovato circa dieci grammi di cocaina già suddivisa in dosi pronte per essere vendute, dodici grammi di marijuana e il materiale per confenzionamento. Oltre a un bilancino di precisione e un'arma da caccia non regolarmente denunciata. Scattato il sequestro, il 39enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in attesa del rito direttissmo che si è svolto al tribunale di Spoleto.Il giudice, all'esito dell'udienza di convalida, ha disposto per il 39enne la misura cautelare del carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento