menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un defibrillatore salva-vita anche per i "fedeli": il dono per la Cattedrale di Perugia

l dono del defibrillatore ha come fine quello della salvaguardia sia dei fedeli che quotidianamente frequentano per motivi di culto la cattedrale, sia dei turisti del Museo e del percorso archeologico

Sempre più impegnata nell'attività di prevenzione delle cardiopatie, l'Associazione Cuor di Leone Onlus donerà un defibrillatore alla Cattedrale San Lorenzo di Perugia. Il dono del defibrillatore ha come fine quello della salvaguardia sia dei fedeli che quotidianamente frequentano per motivi di culto la cattedrale, sia dei turisti del Museo e del percorso archeologico.

La cerimonia di consegna ufficiale si svolgerà venerdì 6 gennaio 2017 dopo la Santa Messa delle ore 11.30, tenuta in onore dell'associazione dal Cardinale Gualtiero Bassetti. Al termine della cerimonia religiosa, il presidente dell'Associazione Quartilio Mosconi presenterà l'operato 2016 e gli obbiettivi 2017 di Cuor di Leone e procederà alla consegna ufficiale del defibrillatore, comprensivo del corso di abilitazione all'uso per tre operatori.

L'associazione “Cuor di Leone” persegue da sempre finalità di solidarietà sociale, rivolte alla prevenzione per corretti stili di vita e riabilitazione di soggetti cardiopatici, con attività mirate al favorire l’assistenza e la riabilitazione dei pazienti,  sostenere le strutture sanitarie per la diagnosi e la cura, promuovere iniziative di prevenzione, sostenere la formazione professionale degli operatori del settore.

Questo di venerdì 6 gennaio 2017 rappresenta per l'associazione un dono importante, che arriva direttamente dal “cuore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento