menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli di Pasqua su strade, nei parchi e al percorso verde di Città di Castello

Stretta sinergia tra la Polizia municipale e il personale del Commissariato tifernate in occasione del fine settimana in zona rossa

Controlli e verifiche della Polizia municipale e della Polizia di Stato durante il ponte pasquale in zona rossa, e alla fine il bilancio è che i tifernati sono rispettosi e con un alto senso civico.

Il bilancio dei controlli dellla Polizia municipale riguarda tre giorni, dalla vigilia di Pasqua alla giornata di ieri lunedi 5 aprile. 
Controlli operati sul territorio comunale in stretta sinergia con il Commissariato di Città di Castello e le altre forze dell’ordine.

Sotto il coordinamento del Comandante, Joselito Orlando e del vice-comandante, Graziano Fiorucci, i vigili tifernati hanno effettuato controlli sulle strade di competenza,  sui parchi ed in particolare al percorso verde lungo il fiume Tevere. Non si sono riscontrate situazioni critiche, i cittadini hanno risposto con diligenza alle rigide prescrizioni relative alla zona rossa pasquale.

Tre verifiche su auto in transito,  7 in zona casella e viale Europa, e a Pasquetta altri 7 automobilisti fermati con richieste di autocertificazione in via Engel e viale Europa: tutti in regola.

Nello stesso giorno di pasquetta effettuato intervento congiunto con la Polizia in località Lugnano su segnalazione da parte di un cittadino per assembramento. Giunti sul posto però gli agenti non hanno riscontrato situazioni di emergenza.

"Un ringraziamento particolare agli agenti della polizia locale e a tutte le forze dell’ordine per il servizio che hanno effettuato  con precisione in questi giorni festivi per controllare il rispetto delle normative Covid, e a tutti i cittadini che hanno tenuto in questi giorni comportamenti corretti cercando di evitare movimenti fuori dai casi consentiti e assembramenti vietati, collaborando così al contenimento della diffusione del virus  tenendo altresì comportamenti responsabili", è quanto dichiarato dall’assessore alla Polizia Municipale, Michela Botteghi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento