menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna da un viaggio in Marocco: fermato perugino che aveva ingerito 100 ovuli di hashish

All'aeroporto di Pisa sono stati fermati tre uomini - due campani e un perugino - e obbligati a degli esami radiografici per sospetto trasporto di droga: infatti avevano ingerito complessivamente qualcosa come 395 ovuli di droga. Immediato l'arresto

I corrieri della droga non sono solo stranieri. Un perugino ha pensato bene di dare una svolta al proprio conto in banca ingerendo oltre 100 ovuli di hashish ma sul più bello si è fatto prendere dal nervosismo alla dogana dell'aeroporto di Pisa. Un atteggiamento che ha contagiato anche gli altri due compari della droga facendo insospettire i militari della Guardia di Finanza che a quel punto hanno iniziato a fare domande sul viaggio in Marocco.

Non contenti della risposte sono scattati i controllo radiografici presso l'ospedale di Cisanello. In tre avevano ingerito 395 ovuli contenenti complessivamente 2,5 chili di hashish per trasportarli in Umbria e in Campania. I tre uomini sono stati immediatamente arrestati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento