Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, vaccini in Umbria: da lunedì Johnson&Johnson in farmacia per gli over 60

La task-force regionale fa il punto: "In alcuni distretti via anche per la fascia 40-49 anni". Annunciate novità a breve anche sul fronte degli hub aziendali

Da lunedì (14 giugno) scatteranno le vaccinazioni anti-Covid in farmacia per gli umbri over 60. Ad annunciarlo, durante la conferenza stampa settimanale sull'andamento dell'emergenza coronavirus, è la task-force regionale che punta così di dare un’ulteriore accelerazione alla campagna vaccinale. "Un intervento vaccinale di supporto con le farmacie - dice Massimo D'Angelo, commissario umbro all'emergenza Covid - e il vaccino appropriato, dunque Johnson&Johnson (vaccino monodose, ndr)".

VIA AI 40-49 ANNI - Le farmacie che hanno aderito alla campagna, secondo quanto spiegato, sono 116 e dopo aver dato la propria adesione i cittadini riceveranno la comunicazione con data, ora e luogo della somministrazione. Entro questa settimana verranno concluse le vaccinazioni negli hub per gli ultracinquantenni che hanno aderito, mentre "in alcuni distretti - ha spiegato Fortunato Bianconi, amministratore unico di Umbria Digitale - già in queste ore si inizierà a chiamare i cittadini della fascia 40-49 anni".

HUB AZIENDALI - Infine, dopo aver definito attraverso una delibera regionale le linee di indirizzo per la somministrazione del vaccino nei luoghi di lavoro, la task-force spirga che si stanno predisponendo tutte le iniziative per permettere alle aziende che vorranno organizzarsi in tal senso, di essere operative.

Coronavirus in Umbria, il bollettino dei vaccini: tutti i dati

MATURANDI - A fare un punto generale è invece Luca Coletto: "Nella programmazione della campagna delle vaccinazioni la Regione Umbria ha applicato e rispettato tutte le indicazioni dei protocolli nazionali - spiega l'assessore alla Salute - . Di conseguenza, i giovani sono stati e continueranno ad essere vaccinati con Pfizer o Moderna, nel rispetto delle indicazioni che in tal senso sono state chiare”. Dopo aver reso noto che in queste due giornate a loro dedicate, tutti i maturandi sono stati vaccinati con vaccini mRNA, Coletto ha sottolineato che in proposito “i tecnici  stessi sconsigliano la somministrazione di dosi di vaccino AstrAzeneca ai giovani”. 

LE 'CLASSIFICHE' - Per quanto riguarda le vaccinazioni, secondo i dati riportati dalla Regione, l’Umbria è al primo posto per la vaccinazione dei novantenni e settantenni, al secondo posto per gli ottantenni. Mentre per la vaccinazione  dei cittadini di età compresa tra i 60 e 69 anni tra le Regioni italiane l’Umbria è collocata al 15esimo posto, ma in realtà spiega Fortunato Bianconi, “sarebbe al quinto, visto che non sono state conteggiate le vaccinazioni con Johnson & Johnson”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, vaccini in Umbria: da lunedì Johnson&Johnson in farmacia per gli over 60

PerugiaToday è in caricamento