Coronavirus, 2 nuovi casi a Magione. Decreto anti-contagio, altre due denunce. Il sindaco: "Favorire le consegne a domicilio"

Il totale dei contagiati sale a sette. Chiodini: "I più recenti sono d'importazione, a tutti l'augurio di pronta guarigione. Non abbassiamo la guardia"

Due nuovi casi a Magione, dove il numero dei positivi sale complessivamente a sette.  "Si tratta di due persone con sintomi lievi e già autoisolatesi in casa da diversi giorni - spiega il sindaco Giacomo Chiodini - I due nuovi malati, di cui uno residente in altro comune, pare abbiano avuto limitatissimi contatti con la nostra comunità. Aspetto importante che viene confermato anche dall'indagine epidemiologica di Usl Umbria 1. A rafforzare questa convinzione anche l'origine della trasmissione del virus, avvenuta fuori dalla Provincia di Perugia. Siamo quindi di fronte a due classici casi d'importazione".

Il numero di persone coinvolte a Magione dal virus sale quindi a sette, di cui sei in quarantena in casa e una ancora ricoverata in ospedale. "Nuovi episodi si sono registrati oggi anche nei vicini comuni di Corciano e Passignano. A tutti i malati un grande abbraccio e l'augurio di una pronta guarigione - aggiunge ancora il sindaco - Il quadro odierno non deve spaventare ma far accrescere in noi un maggior senso di responsabilità. La curva di crescita giornaliera dei casi sia in Umbria che in Italia tende a ridursi, anche se ovviamente ci vorrà ancora tempo per veder calare il numero totale dei positivi. Ci si può ammalare con grande facilità in questi giorni "di picco": adottate tutte le precauzioni possibili. La più sicura è chiudersi in casa"

Proseguono intanto i controlli: 3 denunciati stamattina per spostamenti privi di giustificazione reale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un appello ai negozi (grandi e piccoli): favorite il più possibile la consegna a domicilio o la prenotazione della spesa. Nell'interesse di tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 28 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento