menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I carabinieri salvano una ragazza dal fidanzato violento: spray urticante per bloccarlo dopo corpo a corpo

Un militare è stato costretto a ricorrere alle cure mediche. Arrestato 21enne rumeno

Hanno salvato una ragazza, durante una lite, dal fidanzato che era completamente impazzito. Ma per farlo, i Carabinieri, hanno dovuto ingaggiare un vero e proprio corpo a corpo con un 21enne rumeno che non aveva esitato a scagliarsi contro di loro sferrando calci e pugni. "Vi ammazzo, vi ammazzo tutti": ha più volte gridato ai Carabinieri. Alla fine è stato immobilizzato anche grazie allo spray urticante. Ma il 21enne, anche all'interno dell'auto di servizio, ha continuato nel suo comportamento violento danneggiando anche lo sportello dell'auto, colpendolo ripetutamente.

Lo straniero è stato arrestato per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato. L’arrestato ha rifiutato ogni prestazione sanitaria, mentre un vice Brigadiere dell’Arma, è stato costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso dell'ospedale “Santa Maria della Misericordia”: per lui una prognosi di 5 giorni per i traumi riportati.  Al giovane, il giorno dopo la convalida dell'arresto, la magistratura ha applicato la misura dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria. Il fattaccio è avvenuto ad Ellera di Corciano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento