menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiesa di San Bevignate cittadini e punti di vista diversi a confronto

Si è tenuto ieri - 14 marzo - l'incontro sulla chiesa di San Bevignate. Presenti i cittadini che hanno dato un loro punto di vista dopo aver ascoltato i vari interventi

Una guerra che non si placa e che vede scendere sul campo di battaglia tutti, Movimento 5 Stelle compreso, perché diciamolo pure, a nessuno piace quello studentato che dovrebbe oscurare la chiesa di San Bevignate. E se già il sindaco, Wladimiro Boccali, ha fatto un passo indietro c’è chi pretende soluzioni alternativa.

Ieri, 14 marzo, l’incontro. Presenti grillini e non solo. In tutto tre gli interventi per altrettanti diversi punti di vista. Gli archeologi Simone Nardelli e Matteo Saverino hanno ripercorso le origini della Chiesa, mentre un architetto specializzato in strutture eco sostenibili ha sottolineato la necessità di riqualificare, evitando così la cementificazione “selvaggia”.  Infine l’ingegnere Marco Camilloni ha fatto il punto sul programma del Movimento 5 Stelle.

La campagna elettorale si fa sentire per tutti, anche per i grillini che non sono comunque nuovi a incontri del genere. Con quaderno alla mano hanno preso appunti e inserito a programma gli interventi propositivi dei presenti. Un programma quindi scritto dagli stessi elettori e che vuole essere una vera e propria Bibbia del “viver bene a Perugia”.

Nessun candidato per il momento, ma pare comunque che stiano giocando tutte le carte in loro possesso, spulciando sugli archivi e cercando qualche scheletro nascosto nell’armadio del Sindaco. Anche se a loro dire la ricerca non è poi così difficile. Ma bisognerà comunque vedere, anche se il countdown è ormai alle porte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento