rotate-mobile
Cronaca Città di Castello

Scontri, pistole e soldi: i video di una baby-gang sui social. Paura e incredulità in Altotevere

Un filmato che sta girando nei social sta facendo scalpore a Città di Castello e Umbertide: sono ripresi giovanissimi che sparano anche dei colpi di pistola.

Si sono fatti riprendere con una pistola in mano, un'altra volta mentre sparano dei colpi in aria e per finire non potevano mancare dei video mentre contano soldi, tante banconote da 100 euro. Sta facendo scalpore un video, girato nel comune di Umbertide fra la stazione della ex Fcu, parco Ranieri e piazza Michelangelo dove un gruppo di giovani, fra cui minorenni e maggiorenni, italiani e stranieri, con il volto nascosto da maschere, cappucci e da passamontagna, si filmano con armi e con soldi.

AGGIORNAMENTO ORE 16.45: Umbertide, baby gang, video fra pistole e rap: in treno per incontrare i rivali nei parchi di Città di Castello

Su questo video, che sta popolando in diversi social, stanno indagando le forze dell'ordine e la magistratura perugina. Nelle sequenze si riescono a vedere bene alcuni episodi: un primo assembramento di ragazzi a parco Ranieri: un incontro (o un scontro) fra alcune bande 'rivali' di Umbertide e Città di Castello; c'è poi la sequenza dello 'scarrellamento' di una pistola nella sala di attesa della biglietteria di Umbertide, con lo sparo di alcuni colpo (uditi anche da alcuni residenti in zona); la stessa arma (pare) che fa capolino anche nei vagoni del treno fermo e per finire la presenza di queste bande in Piazza Michelangelo. Il gruppo sembrerebbe composto da italiani e stranieri, uomini e donne: tutti giovanissimi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri, pistole e soldi: i video di una baby-gang sui social. Paura e incredulità in Altotevere

PerugiaToday è in caricamento