Città di Castello, perquisito un appartamento in centro: coca e un pc rubato in una scuola

Blitz in un appartamento nel centro storico di Città di Castello. I Carabinieri hanno fatto irruzione nell'ambito di una indagine anti-droga; nel mirino un 28enne algerino sospettato di spacciare. Dalla perquisizione domiciliare sono saltati fuori sia 4 grammi di cocaina che un computer rubato che da accertamenti è risultato essere stato il bottino di un furto consumato nel novembre 2016 nella la Scuola San Filippo del centro tifernate. Il 28enne quindi, oltre che della detenzione dello stupefacente, dovrà rispondere anche del reato di ricettazione del notebook che è stato prontamente restituito dai Carabinieri al Dirigente scolastico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento