menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città di Castello, andava a zig-zag con l'auto nel centro abitato: ritirata la patente ad una 39enne

I Militari hanno pattugliato le strade princiali del comune: oltre 150 persone identificate, 100 i mezzi ispezionati

Prosegue l’attività di controllo per i Carabinieri della Compagnia di Città di Castello, attivi come sempre su più fronti nella prevenzione e repressione dei reati in genere, oltreché nei controlli in materia di rispetto delle prescrizioni adrottate per arginare l’epidemia da coronavirus. In un fine settimana hanno identificato ben 150 persone e ispezionato 100 veicoli. Denunciato in stato di libertà una 39enne italiana per il reato di guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche. Nel centro abitato di Città di Castello, la pattuglia è stata attirata dall’andatura irregolare (a zig-zag) di un'auto che li precedeva. Immediato è scatto l'alt per verificare le condizioni  psicofisiche del conducente: all'etilometro la donna ha fatto registrare un tasso alcolico di 4 volte superiore a quello consentito dalla legge. Oltre alla denuncia alla Procura della Repubblica di Perugia, è scattato il ritiro immediato della patente di guida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento