menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città di Castello, rintracciato latitante con una pena da scontare: espulsa clandestina

Il bilancio dei controlli del Commissariato di Polizia di Città di Castello. Denunciate anche due persone per spaccio e maltrattamenti in famiglia

Due denunce, un’espulsione e il rintraccio di un uomo destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Perugia. È il bilancio dei controlli del Commissariato di polizia di Città di Castello, intensificati in vista delle festività pasquali appena trascorse. In particolare gli agenti hanno rintracciato ad Umbertide un 31enne con precedenti, che doveva scontare una pena definitiva di due mesi e venti giorni a cui è stata anche rigettata la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno.

Avviate le pratiche di espulsione dal Paese, a carico di una donna di origini domenicane sprovvista del permesso di soggiorno e controllata nei giorni scorsi dagli agenti nel centro tifernate. Nel corso dei controlli, sono scattate anche due denunce all’autorità giudiziaria nei confronti di due persone per violazioni in materia di stupefacenti e per maltrattamenti in famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento