menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città della Pieve, rifiuti speciali in una grande buca: ora rischiano 26mila euro di multa

Per nascondere la buca sono stati "spalmati" foglie, frasche e anche rami. Il fatto è stato scoperto dalla Guardia Forestale, durante un controllo di routine, all'interno di una proprietà privata dove erano in corso dei lavori

Rischiano una multa fino a 26mila euro a testa sia il proprietario di un terreno nell'area di Città della Pieve che un costruttore edile. Sono accusati dalla Guardia Forestale di aver scavato una buca di oltre 200metri quadri per nascondere - invece che smaltire - materiali speciali frutto della demolizione di un vecchio immobile dopo alcuni lavori edili. Per nascondere la buca sono stati "spalmati" foglie, frasche e anche rami.

L’area interessata è stata sottoposta a sequestro penale e saranno effettuati a breve termine ulteriori accertamenti per confermare che il materiale sotterrato sia soltanto quello che emerge in superficie, rifiuti di natura edile, o eventualmente siano presenti anche altre tipologie di rifiuti, che possano comportare conseguenze ben maggiori di inquinamento del terreno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento