menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Individuati due covi dello spaccio: fermati due clandestini...appena arrivati

Il Questore Carmelo Gugliotta ha disposto un nuovo giro di vite contro i covi dello spaccio che danno un tetto a clandestini assunti come "cavalli" per il trasporto e la vendita a Perugia di droga

Altro giro di vite della Questura contro i covi dello spaccio utilizzati anche per dare un tetto sicuro a clandestini che sono regolarmente "assunti" dai clan per vendere droga o trasportarla in città. L'ultimo blitz ha visto in prima fila  gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria- Marche”, il personale della Polizia Provinciale. la Squadra Mobile e la Volante hanno controllato due appartamenti ubicati nell’acropoli in uso di norma a spacciatori.

Nella rete sono finiti due clandestini: K. B. , 30enne, tunisino, in Italia da otto mesi, già più volte identificato a Perugia nelle “zone calde” del Centro Storico e H. R. 18enne, tunisino, sbarcato in Sicilia un mese fa, mai identificato sinora a Perugia. Entrambi saranno rimpatriati nei prossimi giorni e per il momento sono stati portati in un centro espulsione della Sicilia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento