menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte Pattoli, aperto il centro anti-violenza: sarà la casa per 20 donne in pericolo

Il nove marzo entrerà definitivamente in funzione il primo centro anti-violenza del capoluogo umbro. La scheda della struttura: quanto costa, quanti ci lavoreranno e chi potrà essere aiutato

Perugia ha il suo primo centro antiviolenza di Perugia che è stato presentato oggi pomeriggio - 6 marzo - in una affollata Sala dei Notari, alla quale era annunciata anche la Presidente della Camera, Laura Boldrini, che però è stata trattenuta a Roma per le votazioni a Montecitorio sulla legge elettorale.

LA SCHEDA DEL CENTRO ANTIVIOLENZA - Il progetto ammonta a complessivi 444.300 euro ed è stato cofinanziato per il 90% dal Dipartimento per le Pari Opportunità, per 44mila euro dai Comuni di Perugia e Terni e per un’altra quota dall’associazione Liberamente Donna. Previsto anche, per le due annualità successive a quelle stabilite in progetto, un sostegno finanziario di € 200.000 della Regione dell’Umbria.

Il Centro antiviolenza di Perugia ha sede a Ponte Pattoli, si compone di due attici contigui tra loro per complessivi 222 mq. e 132 mq. di terrazzi. Nei due Centri di Perugia e Terni, potranno essere accolte 36 donne vittime di violenza o stalking e 20 bambini.

Sono state formate, a seguito di un bando pubblico, nel corso base di 150 ore, 60 giovani donne neolaureate che vengono ora selezionate sia come operatrici, sia come volontarie dei due Centri. Un secondo livello di formazione, di circa 50 ore, coinvolgerà in modo particolare le forze dell’ordine, gli operatori della magistratura, tribunali, servizi sociali e altri servizi coinvolti nella rete di coordinamento. Un’altra fase del progetto, sarà la definizione di un Protocollo operativo con le Forze dell’ordine (Prefetture, Magistratura, Questure, compagnie Carabinieri, Guardia di Finanza) e con altri soggetti Istituzionali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento