Perde il telefono nel bagno del treno, scende dal convoglio e si incammina lungo i binari per ritrovarlo: multato

Protagonista della vicenda un 40enne fermato dalla Polizia ferroviaria di Foligno mentre cercava il cellulare sulla massicciata

Il telefono vola sui binari lungo il foro di scarico del water del bagno e il proprietario scende dal treno e si incammina lungo la strada ferrata cercando di recuperare il cellulare. Multato dalla Polizia ferroviaria di Foligno.

Il proprietario del telefono, un 40enne italiano, era a bordo del regionale partito da Roma e diretto a Perugia, prima di arrivare nella stazione di Foligno si è recato in bagno. Il cellulare è caduto dalle mani dell'uomo ed è finito sui binari sottostanti.

Alla prima stazione l'uomo, invece di rivolgersi alla Polfer o al capo stazione, si è incamminato lungo la linea ferroviaria, verso Spoleto, in cerca del telefono.

Il macchinista di un treno in transito lo ha notato e ha avvertito gli agenti della PolFer di Foligno, i quali hanno raggiunto l’uomo che era rientrato in possesso del proprio smartphone, e lo hanno condotto alla stazione.

Dove è stato multato per il comportamento pericoloso.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento