menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carcere di Capanne, gli agenti salvano detenuto che ha provato a togliersi la vita

Il sindacato Sappe: "Solo grazie alla prontezza dei colleghi di sezione e all'intervento immediato della sorveglianza generale e preposto si è scongiurato il peggio"

Scongiurata l’ennesima tragedia nel carcere Capanne di Perugia. La notizia è del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE diramata da Fabrizio Bonino, segretario nazionale per l’Umbria del SAPPE. Il fatto è avvenuto ieri quando la Polizia penitenziaria ha salvato dal gesto inconsulto un detenuto. 

"Il personale in servizio - ha spiegato Bonino - prontamente sventava tale atto con grande professionalità strappando da morte certa il detenuto. L’uomo, ristretto nel Reparto Penale 2B del carcere, ha un fine pena aprile 2021 per omicidio ed era arrivato nel carcere di Perugia da quello di Brescia più di un anno fa. Era solo in cella ed aveva già precedentemente dato segni di insofferenza, pertanto i colleghi erano allertati. Nella notte si è recato nel bagno e con i lacci delle scarpe attaccati all'areatore ha tentato l'insano gesto. Solo grazie alla prontezza del collega di sezione e all'intervento immediato della sorveglianza generale e preposto si è scongiurato il peggio".

Donato Capece, segretario generale del SAPPE, è lapidario nella denuncia: “Continuano le condizioni di forte criticità all’interno delle carceri e dei Reparti di Polizia Penitenziaria dell’Umbria e di Capanne a Perugia in particolare, dove sono costanti gli eventi fortemente pregiudizievoli per l’ordine e la sicurezza interna dell’Istituto e per l’incolumità del personale di Polizia Penitenziaria. Devono fare seriamente riflettere le pericolose condizioni di lavoro dei poliziotti penitenziari, che ogni giorno di più rischiano la propria vita nelle incendiarie celle delle carceri italiane. E’ sotto gli occhi di tutti che servono urgenti provvedimenti per fronteggiare le molte criticità del sistema penitenziario dell’Umbria”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento